Situato all’interno del centro storico medioevale di Morrovalle, il progetto qui raccontato, è conseguenza dell’accorpamento di due unità immobiliari collocate su due piani distinti. Lo spazio interno ruota attorno alla scala condominiale divenuta in seguito alle demolizioni ad uso esclusivo della nuova unità residenziale, riadattando gli spazi senza modificare gli elementi portanti dell’edificio alle nuove funzioni richieste. La committenza, una coppia di giovani sposi con l’amore per il centro storico del paese, sognava ampi spazi dentro ai quali vivere con la propria famiglia.

La ristrutturazione aveva come obbiettivo pertanto quello di ottenere importanti locali per la zona giorno al piano primo dove si trovano uno studio, una stanza per gli ospiti con bagno adiacente ed un salone soggiorno per vivere in serenità i tempi della famiglia e dove poter accogliere amici e visitatori. Accanto all’ufficio trova posto anche un comodo locale lavanderia. La cucina, sempre al piano primo, occupa una grande stanza e l’isola centrale con sgabelli è progettata anche per ospitare colazioni e pranzi per tutta la famiglia.
Percorrendo la scala rivestita in pietra grigia si accede alla zona notte. All’arrivo un secondo living/ “sala biliardo” accoglie gli ospiti ed un disimpegno conduce a tre ampie camere da letto. La luce è amplificata anche grazie all’utilizzo di corpi illuminanti ad incasso con sorgente “led”. Questi sono montati su elementi prefabbricati in cartongesso ad ottenere dei tagli continui sulle superfici inclinate dei controsoffitti. 
Gli ambienti sono moderni ed essenziali i battiscopa sono realizzati con profili metallici che rimangono a filo dell’ intonaco. Le porte hanno dei cotrotelai che permettono ai pannelli di divenire tutt’uno con le pareti. Anche i tendaggi leggeri, morbidi, sono stati posizionati a“filo muro” approfittando dello spessore murario in corrispondenza degli infissi tipico delle strutture in muratura portante. Questi ultimi filtrano ed ammorbidiscono la luce proveniente finestre che affacciano su via Roma e nel cortile esterno della proprietà. I materiali sono naturali. Legno di rovere impregnato ad olio, pietra di travertino e basalto. La scelta di colori vivaci per gli arredi mobili aiuta ad avere punti di riferimento definiti rendendo gli ampi spazi più vivibili.

Lascia un commento

Scroll Up