L’intervento, prevede il rifacimento dell’allestimento di interni di un piccolo appartamento sito al centro di Macerata, fino ad oggi utilizzato come casa d’affitto per studenti universitari. Le nuove esigenze dei proprietari richiedono la trasformazione temporanea ma funzionale degli spazi, avendo l’esigenza di abitare in questo luogo per un numero limitato di anni, riducendo i costi di realizzazione al minimo.
Il primo passo è stato definire nuovi colori per le pareti, successivamente ri-levigare il parquet della zona notte, modificare l’impianto elettrico in funzione delle nuove esigenze ed infine riconfigurare gli spazi attraverso l’uso di controsoffitti con relativa illuminazione.

Il locale principale ora si configura come un open-space in cui lo spazio viene scandito e contraddistinto appunto, dal contro soffitto e dai corpi illuminanti grazie ai quali siamo in grado, senza l’aiuto di vere e proprie pareti, di sostare e percepire in modo distinto i tre piccoli “luoghi”principali della casa. Unico elemento realizzato in falegnameria è il blocco dello spazio cucina, pensato come una penisola centro-stanza da sfruttare su ambo i lati. Il mobile”filtro/contenitore” nasconde la colonna frigo e permette di celare a prima vista una cucina che potrebbe trovarsi potenzialmente in disordine!
Il resto dell’interno si configura nell’abbassamento del disimpegno per realizzare una piccola soffitta contenitiva, la sostituzione dei sanitari del bagno, il nuovo arredo completo della camera matrimoniale.

Lascia un commento

Scroll Up