Galleria Antichi Forni – Macerata.
Cabbage è un evento espositivo a cura di Camilla Boemio, pensato per indagare il filone della fotografia surreale con la partecipazione di due dei più famosi fotografi internazionali noti per la complessità delle loro opere, David Stewart e Sandy Skoglund. Il sistema espositivo, realizzato in elementi di legno truciolare ad alta densità, è stato pensato per essere realizzato grazie all’uso di macchine a controllo numerico e montato velocemente, ottimizzando, allo stesso tempo, gli sprechi di materiale. Un sistema di incastri a secco fa da supporto ai pannelli che, composti in diverse soluzioni, danno forma agli ambienti in cui si è articolato l’evento: l’ingresso e la reception, l’inizio del percorso espositivo, la sala centrale. 
La scelta di disporre le opere al centro dello spazio architettonico, invece che perimetralmente, ribalta l’atteggiamento, usuale negli Antichi Forni, di usare le pareti come supporto espositivo. Le opere esposte sono ruotate verso il visitatore, accompagnandolo nel suo percorso ela configurazione sfalsata con cui i pannelli espositivi modulano lo spazio, permette di garantire la permeabilità visiva della sala ricostruendone l’unità percettiva e dimensionale. La colorazione nera della porzione centrale dei pannelli esalta i cromatismi fotografici e, configurandosi come una lunga fascia orizzontale nella visione prospettica di insieme, contiene la verticalità nella proporzione degli elementi.

Lascia un commento

Scroll Up